X
MagieCore: gestione avanzata del ciclo attivo

MagieCore è il modulo che contiene le funzionalità necessarie al funzionamento di tutto il verticale MagieProject ma che comprende anche una serie di migliorie generalizzate sul gestionale di Microarea per il ciclo attivo e passivo:

  • gestione dei codici a barre a peso/prezzo e per unità di misura dello scarico in Documenti di vendita e Ordini Cliente;
  • movimentazione degli imballi nel ciclo attivo;
  • scorta minima automatica sulla base delle vendite di periodi precedenti;
  • split di riga per colli in acquisti/vendite;
  • cash flow avanzato da ordini clienti e fornitori;
  • aggiornamento listini articoli secondari;
  • reportistica di magazzino per giacenze alla data per deposito.

 
 
Gestione dei codici a barre

E’ stata aggiunta la completa gestione dei codici a barre degli articoli legati all’unità di misura, con riconoscimento automatico del packing utilizzato per il barcode. Il codice a barre scansito viene comunque conservato in un apposito campo delle righe dei documenti. In questo modo, se un barcode non fosse riconosciuto sarebbe automaticamente inserito in anagrafica dell’articolo al termine della compilazione manuale della riga. 

Sono gestiti sia i codici a barre a peso che a prezzo; appena il codice a barre viene riconosciuto la riga del documento si compila automaticamente selezionando l’unità di misura a cui il codice a barre è associato in anagrafica articolo, nei barcode di acquisto, e impostando il valore unitario o la quantità a seconda della tipologia di codice a barre.

 
 
Movimentazione degli imballi nel ciclo attivo

E’ tipica la necessità di gestire gli imballi utilizzati per il trasporto di merci vendute, di cui si vuole mantere traccia ai fini di una futura fatturazione al cliente in caso di mancata restituzione. All’anagrafica delle unità di misura è stato aggiunto il codice articolo dell’imballo che ovviamente è stato movimentato in ingresso acquistandolo dal fornitore degli imballi come un normalissimo articolo di magazzino.

Nei parametri del sistema viene impostata la causale di magazzino da utilizzare per gli imballi che, opportunamente configurata come deposito a due fasi e specificatore cliente, consente di tenere traccia di tutti gli imballi utilizzati nelle vendite:

Nei documenti di vendita non sarà più necessario indicare gli articoli tra le righe del documento in quanto al salvataggio del documento sarà automaticamente generato un movimento di magazzino aggiuntivo che sposterà gli articoli legati all’unità di misura dei colli indicata sulla riga, per una quantità pari al numero di colli.

Dato che la causale di magazzino utilizzata non è quella di vendita, è assolutamente corretto che la disponibilità dell’articolo imballo diminuisca ma non la sua giacenza, che si troverà nel deposito CLIENTI con relativo specificatore del codice cliente. Per sapere quanti e quali imballi sono presso un cliente basterà interrogare i report standard di magazzino già presenti in Mago4 filtrando per deposito/specificatore.

 
 
Scorta minima automatica

In versione standard Mago4 è in grado di generare ordini a fornitori sulla base delle disponibilità di magazzino per far fronte ai fabbisogni indotti da ordini cliente o ordini di produzione, anche considerando il livello di scorta minima degli articoli. MagieCore aggiunge un apposito wizard in grado di proporre sotto forma di lista le quantità medie di articoli venduti in un periodo di tempo selezionato; tale valore può essere modificato e, se confermato, viene utilizzato per impostare in anagrafica degli articoli un nuovo valore di scorta minima.

 
 
Split di riga per colli in acquisti/vendite

Su tutti i documenti di acquisto/vendita è stato aggiunto un pulsante in fondo alla griglia delle righe per la suddivisione su più righe di una singola riga precompilata:

A differenza della funzionalità standard, che provvede ad autonumerare le matricole, lo “split di riga per colli” genera automaticamente un numero di righe pari a quanti colli sono stati indicati sulla riga di partenza, dove ogni riga generata ha numero colli pari a UNO e la quantità pari alla quantità della riga di partenza ripartita per il singolo collo; nello sdoppiamento delle righe l’eventuale numero di lotto della riga di partenza viene riportato su tutte le righe generate.

 
 
Cash flow avanzato da ordini clienti e fornitori

Il cash flow standard di Mago4 non tiene conto delle partite che saranno generate dagli ordini clienti e fornitori e per questo non consente di ottenere una visione più precisa dei flussi di cassa. MagieCore aggiunge tale funzionalità agli ordini tramite una tab accessoria che genera le righe delle scadenze future sulla base della condizione di pagamento del documento, solo per gli importi di riga del documento non ancora fatturati:

In caso l’ordine sia riepilogato in una fattura, sia per il ciclo attivo che passivo, le scadenze saranno automaticamente ricalcolate (o azzerate, se l’ordine è totalmente chiuso), anche se la fattura riguarda una bolla a sua volta riferita all’ordine. Grazie a tale gestione risulta semplicissimo adeguare la reportistica in uso per includere anche le partite future provenienti dagli ordini attivi o passivi.

 
 
Aggiornamento listini articoli secondari

La procedura di aggiornamento dei prezzi di vendita in Mago4 risulta scomoda nel caso esistano tanti articoli equivalenti tra loro venduti allo stesso prezzo; nel caso in cui la variazione di prezzo non sia riconducibile a nessuna percentuale in aumento o in diminuzione oppure non sia possibile classificare correttamente tramite le categorie, l’unica possibilità era aprire singolarmente le singole anagrafiche degli articoli e editarne i prezzi manualmente. Associando invece in anagrafica articoli di magazzino l’articolo master di ogni articolo secondario la procedura di aggiornamento prezzi diventa velocissima: basta modificare la tab listini dell’articolo master e tutti gli articoli secondari associati riceveranno automaticamente la stessa modifica!

 
 
Lista Articoli giacenti alla data e per deposito

Il report copre una necessità di verifica dei magazzini in Mago4 normalmente non presente. Nella dotazione standard infatti l'unico report in grado di determinare la giacenza di un articolo ad una data del passato è la scheda fiscale articolo del modulo magazzino, ma tale report produce molte pagine per ogni articolo e risulta difficile da consultare per verificare più di un articolo.

In MagieCore è presente un report duplice basato sulla giacenza fiscale globale o distinguendo per singolo deposito, in grado di elencare in lista tutti gli articoli coinvolti nel filtro, con la rispettiva giacenza ad una qualsiasi data del passato, purchè nell'esercizio corrente. Il report utilizza le funzioni standard di Mago4 per la determinazione delle quantità e pertanto è compatibile con qualsiasi installazione o verticalizzazione esistente, a qualsiasi livello di complessità.

 
 
 

Approfondisci di più su MagieCore

Richiedici maggiori informazioni via mail

 INVIA UN'E-MAIL

Oppure contatta telefonicamente la nostra area commerciale

 0881.666679